Rinnovo direttivo 2019

A Marina di altidona, il 28 aprile 2019, si è svolta l'assemblea annuale dell'AIAB Marche con i seguenti punti all'ordine del giorno: lettura, discussione, approvazione bilancio 2018; attività realizzate nel 2018; proposte per il 2019; elezione del nuovo direttivo. 

Dopo aver approvato il bilancio è stato fatto il riepilogo delle numerose attività nel corso dell'anno 2018, partito con la Primavera Bio, la giornata dedicata alle aziende del territorio, seguita da Bio al mare, la mostra mercato che si svolge sul lungomare di Grottammare in accordo con l'amministrazione. Una delle novità del 2018, è rappresentata dall'iniziativa Il bio ti segue in vacanza con una serie di eventi, mostre mercato, laboratori didattici per bambini sul tema della scoperta dell'agricoltura biologica.

Ai laboratori che si sono svolti ogni mercoledì nei campeggi, si abbinavano tour organizzati presso le aziende produttrici e cene di degustazione a cura di Ais Fermo con etichette che poi hanno partecipato al concorso Bio Wine legato al Biofestival.

Come ogni anno a fine agosto, è stato riproposto il Biofestival di Marina di Altidona, comune che si è mostrato in empatia con Aiab Marche e si è sempre messo a disposizione dell'associazione. Dopo l'estate, è tornato Bio e tipico a Massignano, la Bio domenica Marina di Altidona e Bio Cupra post-biodomenica.
Per quanto riguarda le attività per il 2019, sono state concordate le date per i laboratori Il bio ti segue in vacanza presso i camping Girasole, Paradiso, Holiday (dove vi saranno 7 date), I 4 cerchi.

Per l'anno corrente, verrà riproposta Bio al mare e naturalmente il Biofestival a Marina di Altidona nelle date del 22- 23-24 agosto. Per il lavoro che Aiab Marche svolge da anni all'interno delle mense scolastiche, per incentivare l'uso di prodotti biologici, come ricordato da Cristina Murri, per quest'anno si punta ad incentivare i comuni che hanno introdotto il bio nelle mense scolastiche, è stato così presentato il bando per l'iscrizione all'elenco delle mense bilogiche che prevede un finanziamento di 500 mila euro per premiare i comuni virtuosi ed educare i bambini e le famiglie sui prodotti e sulle produzioni biologiche. Sono cinque i comuni marchigiani premiati: Macerata, Recanati, Cupra Marittima, Montelupone, Tre Castelli. Dal dibattito sono emersi spunti su come valorizzare il patrimonio storico e artistico del territorio delle aziende biologiche. In base a quanto manifestato dai soci, è necessario che Aiab torni ad essere punto di aggregazione dell'offerta delle aziende per contrastare con forza il pensiero consumista.
In questo, gioca un ruolo chiave la sensibilizzazione dei più piccoli che sono in grado di orientare il comportamento di consumo degli adulti in maniera duratura.

Infine, si è passati alla formazione del nuovo direttivo, le candidature presentate e risultate regolari, sono state accettate dall'assemblea e sono le seguenti: Enzo Malavolta, Cristina Murri; Marcella Leone; Renata Alleva; Giancarlo Cimadamore; Gioia Castronaro; Gianmarco Veccia.
L'assemblea ha riconfermato come presidente Enzo Malavolta e come vice presidente Cristina Murri.